it-ITen-USco-FRde-DE

Buone Prassi - Laboratorio Ecosistema Innovazione RETE SPAC

PREFAZIONE

 

A spasso per la Provincia di Foggia e dintorni. Servirà per incontrarci e interagire con maggiore frequenza ed efficacia. Per farci coraggio e lavorare tutti insieme nel Laboratorio Ecosistema Innovazione Pro Capitanata. Dobbiamo convertire l'idea progettuale di ripresa e resilienza integrata Pro Capitanata in progetto esecutivo e contestuale attuazione. Dal basso il nuovo corso è possibile. Il Laboratorio è operativo dal 1° gennaio 2022. Tutti ne possono far parte. 

La politica al sud può contare su professionalità di alto profilo per poter intercettare le risorse pubbliche che gli competono per legge sia per remunerare le professionalità sia per realizzare programmi, progetti e tutto quello che serve per un piano di riprese e resilienza integrato coerente con il NGEU. 

I fondi del PNRR vanno assolutamente riprogrammati in modo congruente alle effettive esigenze dei territori. Non si può continuare a spendere soldi pubblici per infrastrutture che si stanno rivelando assolutamente incongruenti rispetto alle emergenze. Una analisi impietosa, come sempre, quella che si legge nel post di Erasmo Venosi.

TEMA - I corpi intermedi 

TEMA -FOTOVOLTAICO SELVAGGIO 🔴  Agricoltori trasformano i terreni coltivabili in parchi fotovoltaici, più remunerativi ma nell'immediato. Appello della Coldiretti 🎥 
Sergio Saia · Energia pulita, a basso impatto ambientale, basse emissioni di gas serra, basso uso del suolo. Ottima proposta del Presidente di Confindustria Foggia:” Guerra in Ucraina e caro bollette, la soluzione nel Foggiano: "Con Agrivoltaico si può anche coltivare sotto i pannelli".
Gli agricoltori che faranno?
Si godranno sotto le serre il tepore, le belle viste dei campi floridi e il suono di bitcoin che secondo dopo secondo darà loro la sensazione della soddisfazione. Finalmente non dovranno più lavorare, preoccuparsi delle condizioni atmosferiche dovute ai cambiamenti climatici, delle pandemie, della globalizzazione, dei costi energetici, dei costi di produzione. Sarà?
A pensarci bene, gli agricoltori oggi non sono più coltivatori diretti ma imprenditori agricoli professionali. Sanno che i terreni non si coltivano con la zappa e sanno che le aziende non hanno una dimensione piana ma spaziale e, quindi, le opportunità di crescita non stanno solo nella terra. La conduttrice della trasmissione "Indovina chi viene a cena",  Sabrina Giannini  ci porta in un altra dimensione agricola che è il laboratorio, dove è possibile produrre quello che attualmente produciamo con grande fatica. RETE SPAC (Sistema Produttivo Agricoltura Capitanata), un cluster Imprenditoriale Agricolo, rete contratto, con un profilo Professionale alto, è in grado di usare la tecnologia, l’innovazione, la ricerca in modo sostenibile e con professionalità. Insieme e con professionalità abbiamo costruito una idea progettuale “un altro futuro è possibile” e reso operativo dal 1 gennaio 2022 il Laboratorio Ecosistema Innovazione. Abbiamo capito, facendo uso della nostra professionalità, che non serve farsi competizione non solo nell’ambito del contesto agricolo ma in tutti gli altri contesti produttivi. Siamo anche convinti che non possiamo fare a meno di creare coesione nel Sistema Sociale per sostenere una partnership pubblico privato a livello locale.
Il modelloBiccari , ne parla il suo SindacoGianfilippo Mignogna.  Spesso abbiamo sentito ripetere una formula, quella che nella “collaborazione tra pubblico e privato” e attraverso la “valorizzazione dei giovani” può facilitare processi di sviluppo. A Biccari, negli ultimi 10 anni, quella formula è stata applicata e ha dato vita a una serie di cose: uno dei parchi avventura più belli d’Italia, una Coperativa di Comunità Biccari , l’ingresso del paese nelle reti nazionali dei borghi che promuovono il proprio patrimonio ambientale e culturale come fattore di crescita, integrazione, buona occupazione.
Napoli , la terza città italiana per startup innovative; la Campania la terza Regione del Paese per startup mentre le PMI campane hanno avuto il più alto tasso di crescita degli ultimi cinque anni. L'Area Vasta della Provincia di Foggia, il primo nodo provinciale, dove si è fatta strada la prima idea progettuale di ripresa e resilienza integrata che verrà convertita in progetto esecutivo e contestuale attuazione. Il caso di San Giovanni a Teduccio rappresenta anche l’esempio di come investimenti di risorse europee e la collaborazione tra Stato, territorio e istituzioni locali come Regioni e Comuni possano dare luogo a casi di virtuosa concertazione multilivello, sostenuta anche dalla presenza di soggetti finanziari bancari e di venture capital. Tutti questi elementi concorrono a creare i cosiddetti “ecosistemi dell’innovazione”, il cui sviluppo in Italia e nel Mezzogiorno è già realtà. In Provincia di Foggia, il primo esempio di un nuovo modo di fare aggregazione dal basso, RETE Sistema Produttivo Agricoltura Capitanata, Il nuovo corso dello sviluppo sostenibile e della economia circolare e collaborativa parte dal Mezzogiorno d'Italia diciamo a Marco Esposito  nel fargli gli auguri di buon anno.
A spasso nelParco Nazionale del Gargano , per incontrare il Presidente Pasquale Pazienza  fargli gli auguri di buon anno e chiedergli di integrare l'Ente Parco nel Laboratorio "Ecosistema Innovazione Pro Capitanata".
Nicola Altobelli  non abbiamo favoleggiato. Il modello Pro Capitanata è stato ufficializzato alle Istituzioni Nazionali, al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano , al presidente della Provincia, Nicola Gatta , al Magnifico Rettore della Università, Pierpaolo Limone di Foggia e ora ci aspettiamo di essere presi in seria considerazione.  Nicola Conenna cita Albert Camus:"siate realisti, chiedete l'impossibile".
A  Vieste  per incontrare nel Gruppo "La Capitanata in rete ...." Michele Eugenio Di Carlo , per riconquistare insieme la fiducia nei riguardi del Mezzogiorno. 

Michele M.G. Apollonio , ci porta a Manfredonia dove si discute se il Sindaco eletto è compatibile o incompatibile. Marco Piemonte da Trieste ci fa gli auguri e ci segnala che il Ministro della Transizione Ecologica è in una fase di smarrimento. Consiglia un Ministro più spendibile.

Andiamo ad Eboli  per fare gli auguri a Erasmo Venosi , impegnato nel Management Board della Company RETE SPAC per abbatare il muro del silenzio e della indiferenza generale rispetto a quanto si va configurando nel contesto politico attuale in prospettiva della elezione del nuovo Presidente della Repubblica.
Ci spostiamo a Sannicandro Garganico  per fare gli auguri al Sindaco,Matteo Vocale , e per dirgli di sostenere il Laboratori "Ecosistema Innovazione Pro Capitanata". Sarà un modo concreto per mettere a disposizione dei giovani delle comunità di questa Provincia spazi operativi in grado di soddisfare le loro esigenze di crescita.
  In visita al  Castello Ducale di Torremmagiore, Monumento Nazionale nel 1902. I visitatori potranno avvalersi delle guide del Touring Club Italia di San Severo“Tradizione e Tradimento, portare in tavola la storia”per gustare i prodotti della rete "Tessere Daune", i piatti della tradizione di Santa Lucia, apprezzare i paesaggi dove operano. I prodotti sono esposti nell' EMPORIO RETE SPAC a Torremaggiore.
Proseguiamo il giro. Siamo aSan Ferdinando di Puglia  per fare gli auguri alla Associazione Pro Loco San Ferdinando di Puglia , affinchè si possa innescare in tutto il Sistema Sociale di questo territorio lo spirito di sinergia e collaborazione.

TEMI E ARGOMENTI DI INTERESSE

Supportiamo l'HUB Pro Capitanata, pensato e ideato dagli agricoltori nel 2011 e sostenuto dalle Comunità dell'Area Vasta della Provincia di Foggia. E' importante riprendere l'argomento alla luce della denuncia dell'Assessore Rosa Barone perché bisogna che la Giunta Regionale ripensi in termini diversi la proposta per dare pari opportunità a tutte le Province. Alcuni primi esempi di Comunità.

1.Comunità di Foggia

 

2.Comunità di Monte Sant'Angelo

 

Ci sono dati, notizie per questa nostra città non affatto edificanti che non ci consentono più di vivere ai margini del contesto generale del grande potenziale che può esprimere in termini di un nuovo sviluppo sostenibile, di una nuova economia circolare e collaborativa e soprattutto di digitalizzazione e innovazione. Abbiamo la possibilità di coniugare un Green New Deal Locale ma non possiamo disperderci nel mare magnum dei social network globali, specie in questo momento di vuoto politico. Allora, l’invito a fare uso di una piattaforma locale dal basso che ancorché non snella e agevole come le tante che ci vengono offerte in apparenza free, ci da la possibilità di essere artefici della stessa digitalizzazione e innovazione, è open source, e di dare prova di essere Comunità Collaborative e Solidali.LA COMUNITA' DI FOGGIA COMPATTA VINCE (Michele Lauriola). Apriamo illibro mastro “Ecosistema Innovazione Pro Capitanata” che RETE SPAC (a) ha formalizzato alle Istituzioni Nazionali e Regionali. Non può rimanere nel cassetto della politica, illudendoci con opere infrastrutturali a spot che quando vengono realizzate il più delle volte diventano cattedrali nel deserto. Questa Provincia non ha bisogno di unCIS CAPITANATA, sommatoria di opere pubbliche, oggetto di trattative infinite, ma di una progettualità integrata di ripresa e resilienza per l’intera provincia in grado di frenare la emorragia demografica, elevare la qualità della vita e il prodotto interno lordo, ridurre la povertà, recuperare le fragilità, incrementare il senso civico. Incontriamoci nelle piazze virtuali create sulla piattaforma (un Green New Deal Digitale dal basso) e se possibile anche nelle piazze reali in modo sicuro. (b)

(a) la propria ipotesi di Progetto di Ripresa e Resilienza,Pro Capitanata, che verrà presentata anche allo Svimez.
(b) In evidenza l'intervista all'ing. Marcello Salvatori che va messa in relazione con l'articolo pubblicato sull'Attacco da Matteo Totaro.

 

TEMA - La Politica. Il nuovo si fa strada
La coesione, la solidarietà sono processi che vanno costruiti dal basso  

TEMA - La legge finanziaria 2022. Ne parlaErasmo Venosi. 
La lotta all'evasione fiscale si sta trasformando in una lotta allaPRESUNTA evasione dei piccoli.

 

TEMA – Qualità della vita. Parliamone con Ing. Eustacchio Antonucci.

 

 

TEMA - I rifiuti una possibile risorsa sostenibile.Cristina Farnesi riprende un post di Zero Waste Italy. Non sembra che le cose vadano bene per il PNRR, presentato dall'Italia e garantito dal Premier Draghi. Chieste le dimissioni del Ministro Cingolani.

 

TEMA - IL SUD COMPATTO VINCE (Marco Esposto, giornalista del Mattino)
La missiva, inviata in data 20/02/2021con posta certificata a firma congiunta Rete Comunità Energia e RETE Comunità Agricoltura della Provincia di Foggia, trova risconto nell'operato del Governo Draghi. “Il governo costituirà delle task force locali che aiuteranno le amministrazioni territoriali” nella gestione dei fondi del Recovery plan(Task force locali con supervisione a Chigi) e che risponda ai bisogni dei territori, partendo dal basso (Come spendere 22 miliardi di fondi europei all'anno).

RETE SPAC (sistema Produttivo Agricolo Capitanata) è allo stesso modo impegnata per lo "sviluppo economico e sociale dell'Area Vasta Provincia di Foggia (Masterplan Capitanata). Sono impegnati su questo fronte le aziende agricole e tanti altri soggetti della rete. Bisogna unire gli sforzi e integrare le varie proposte per farle confluire in una comune visione dello sviluppo e potere così coniugare il nuovo paradigma dell'economia collaborativa e circolare. In questa pagina è possibile leggere nel comunicato stampa gli sforzi profusi in questa direzione. Dice Papa Francesco uniti si vince e/o si resiste meglio. Facciamo percepire in modo inequivocabile che siamo intranet/reti di Comunità Collaborative e Solidali (ENERGY COMMUNITY: Il RUOLO FONDAMENTALE DEGLI ENTI PUBBLICI).
Le Comunità della Provincia di Foggia si facciano forza e siano maggiormente determinate rispetto alla esigenza di sviluppo per contrastare l'azione di un Governo strabico rispetto al SUD. Discutiamo su quanto scrive 
Erasmo Venosi sulla progettualità di Pro Capitanata e RETE SPAC.
La delibera della Giunta Regione Puglia del 6 aprile 2021, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 55 del 20-4-2021 (comunicato stampa di Michele Emiliano), individua le tre Province Foggia, Brindisi e Taranto per la realizzazione della Hydrogen Valley della Puglia (La delibera regionale lascia perplessi circa la provincia di Foggia). Nella Provincia di Foggia si può pensare ad una Hydrogen Valley distribuita, localizzata nella Zona Sud a Cerignola, nel Gargano a Monte Sant'Angelo - zona ex Enichem, nel Tavoliere a Foggia e San Severo e infine una nel sub Appenino Dauno. Centrali con una potenza nominale dai 15 ai 25 MW in modo da coprire il fabbisogno di idrogeno dell'intera provincia. L'obiettivo è riconvertire le aree industriali abbandonate per testare la produzione di idrogeno da rinnovabili localizzate nelle aree stesse. L'investimento consentirà l'uso locale dell'idrogeno in agricoltura, con produzione e utilizzo locali.
Nasce il Progetto “VolaFreccia”. Un sistema integrato di infrastrutture per fare decollare la Capitanata Alfredo Bertozzi ha condiviso un link molto interessante. Si parla di collaborazione tra il Comitato “VolaGinoLisa”e il Comitato “Un Baffo per Foggia”, impegnati nello sviluppo economico e sociale di Foggia e della Capitanata, nasce il Progetto “VolaFreccia”. Il progetto è volto a fornire, sulla base delle conoscenze di settore e del territorio, materiale utile per le scelte e le decisioni attuative da parte degli Organi Istituzionali preposti e mettere a disposizione informazioni ed elementi di riferimento per i soggetti Attuatori e Gestori delle relative opere infrastrutturali. Anche l'Università di Foggia avanza una sua proposta. Il mega campus universitario negli spazi della Fiera di Foggia.
Al 
riguardo il saggio Erasmo Venosi ci invita a riflettere sul PNRR. Dice: "E’ la prova che il piano è una accozzaglia di progetti senza un coordinamento centrale capace di amalgamare e rendere coerenti l’insieme dei contributi forniti da diversi soggetti ESPRESSIONE SPESSO DI INTERESSI PARTICOLARI. "Il PNRR è la più grande opportunità in termini di sviluppo e di ammodernamento dell'Italia da decenni, dice Mario Draghi, ma restano ancora dubbi su alcune scelte di spesa e sulla realizzazione in tempi adeguati dei progetti presentati. Le evidenzia in modo chiaro sempre il saggio Erasmo VenosiCi riferisceancora, che con la nomina di cinque consulenti al Nucleo Tecnico tra cui alcuni con una visione economica estremista si rischia di mandare a ramengo "la Questione Meridionale".

In questi anni a tutti è sfuggito che la Regione Puglia ha istituito Puglia Sociale.
Piano di Sviluppo della Rete Elettrica Nazionale che, a sua volta contribuisce agli obiettivi del “Piano Nazionale Integrato Energia Clima 2030” (PNIEC) di Erasmo Venosi.

 

TEMA - La Transizione Digitale e della Sanità alla ripresa post COVID - 19.
Il tema è molto importante e va affrontato e discusso. Si prestano per tale discussione il 
post di Giovanni GorgoniDG AReSS Puglia, il nuovo presidente europeo di European Regional and Local Health Authorities, il network delle autorità sanitarie locali e regionali d’Europa.



TEMA - Il lavoro, dinamiche di un periodo storico che da una parte vede il lavoro diminuire, dall'altra richiedere professioni che mancano (Stefano Epifani, presidente del Digital Transformation Institute).

PerchèStellantis sceglie Termoli per la sua terza gigafactory in Europa? La scelta, per altro, si coniuga all'annuncio di un più ampio investimento di "oltre 30 miliardi di euro entro il 2025 nell'elettrificazione e nel software". Quali le strategie di Stellantis per gli stabilimenti di Foggia e Melfi? Si rileverebbe strategico per la Capitanata (Provincia di Foggia) un allargamento della gigafactory allo stabilimento di Foggia e Melfi, pensando ad una mobilità ad idrogeno. Diventerebbero utili per Termoli, Foggia e Melfi l'aeroporto di Foggia (potenziamento in zona Borgo Mezzanone) e il porto di Manfredonia. In Zona ASI di Foggia e di Monte Sant'Angelo, Manfredonia e Mattinata (ex ENICHEM) sono previsti nel PRR integrato, Pro Capitanata, due centrali per la produzioni di idrogeno. Il progetto è protocollato presso la Presidenza dei Ministri, il Ministro della Transizione Ecologica, il Ministro del MISE, dell'Agricoltura e del SUD oltre che alla Presidenza della Regione Puglia e del Presidente della Provincia di Foggia.

CRITICITA' IN AGRICOLTURA

 

Il fenomeno dello sfruttamento del lavoro e del caporalato non riguarda solo il Macro Sistema

 

 Interazioni Pro Capitanata (parliamone sulla pagina "la Grande Capitanata").

 

TEMA - Toccherà a "qualcuno" domani verificare lo status "agricolo" in termini di crediti di carbone spettanti ad ognuno ? E' l'interrogativo che si è postoEnzo Rende   


TEMA - L'importazione dei prodotti primari. Chi sono gli importatori?

L'illusione del grano Italiano.



TEMA - La Regione Puglia, unica madre per le sue province.
Michele Emiliano, le province della Puglia sono pieni di teatri che devono tornare al lorooriginario splendore. Hanno tutti bisogno dell'impegno della Regione Puglia per il loro restauro nel rispetto della bellezza che li caratterizza per tipicità e specificità.



     LABORATORIO ECOSISTEMA INNOVAZIONE      PRO CAPITANATA    
 Interagisci su :
Facebook  Twitter  Instagram   TikTok LinkedIn 
Di cosa si parla su Facebook

RETE SPAC


Informazioni  Qualità della vita 
Scrivi il tuo commento quì. Per il login adopera il tuo profilo Facebook.