Manrico Trovatore
Bella manifestazione, quella di Libera
Bella manifestazione, quella di Libera. Nella diretta ho dato conto solo parzialmente delle presenze politiche nazionali e locali. Oltre a don Luigi Ciotti, Rosy Bindi, Maurizio Landini e Maurizio Martina era presente Pietro Grasso, presidente del Senato e leader di Liberi e Uguali. In sede locale, oltre a quella di Michele Bordo (pd) mi è stata segnalata la presenza della neodeputata Cinquestelle Rosa Menga, mentre la consigliera Rosa Barone (presidente dell'Antimafia regionale) è stata fra coloro che hanno letto i nomi dal palco. Sempre parlando di Regione, c'erano sia il presidente Michele Emiliano che gli assessori Di Gioia e Piemontese (mi dicono ci fosse anche il consigliere Paolo Campo). Segnalatemi pure eventuali altre presenze che mi siano sfuggite. Per inciso, l'idea che ci fossero venticinquemila persone, o addirittura cinquantamila, è del tutto infondata. Erano sicuramente diverse migliaia, anche e soprattutto grazie alla massiccia partecipazione del mondo della scuola, ma secondo me non arrivavano a settemila. Per avere un'idea, lo spazio alle spalle della Fontana del Sele e fino a via Lanza era totalmente sgombro. Direi che la lotta alla mafia comincia dal non ricorrere a illusioni consolatorie. Altrimenti si alimenta l'idea che sia tutto un inutile teatrino.
TELEFOGGIA
TELEFOGGIA
Il Quotidiano di Foggia
Foggia 20/03/2018
La pagina per scrivere post o articoli.

In questa piattaforma web utilizziamo strumenti, anche di terze parti. I cookie vengono normalmente utilizzati per il buon funzionamento della piattaforma (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione).