it-ITen-USco-FRde-DE

ECOSISTEMA INNOVAZIONE PEOPLE PRO CAPITANATA

Buone Prassi

Loading...
  • Nodo Area Vasta Provincia di Foggia
  • RETE TERRITORI ITALIA
  • RETE TERRITORI PUGLIA
  • Bacheca Provincia Foggia
  • EMPORIO CAPITANATA
  • MSOr_Professionali
  • MS_Produttivo
  • Intranet Comunità Provincia di Foggia
  • Qualità della vita
  • IL MODELLO BICCARI
  • Siamo Ucraini
     LABORATORIO ECOSISTEMA INNOVAZIONE      PRO CAPITANATA    
Sistema Sociale  Sistema Economico  Sistema Funzioni Pubbliche   Spazio Aperto Concept Progetto 
 La Grande Capitanata Sistema Produttivo  Bacheca  Emporio  HOME RETE SPAC

Capitanata in Azione L’urgenza di impegnare la politica a discutere e decidere su quei grandi temi che da troppo tempo sono elusi. Ne cito alcuni: una politica energetica che concorra a diminuire la nostra dipendenza dai mercati internazionali, un programma di riconversione industriale in sintonia con una transizione ecologica che non sia demagogica e garantisca gli interessi economici del Paese, una transizione digitale che contribuisca a ridurre e non ad aumentare le differenze sociali e generazionali, una prevenzione dei rischi naturali con la conseguente messa in sicurezza del territorio, il potenziamento e l’ammodernamento tecnologico delle strutture sanitarie territoriali, in particolare in quelle aree ove è alta la dispersione della popolazione sul territorio, una maggiore efficienza dei servizi erogati a cittadini e imprese da parte della Pubblica amministrazione, un fisco equo che non favorisca l’elusione e l’evasione, che sia corretto con gli onesti e inflessibile con i disonesti. Potrei andare avanti elencando parecchi altri temi (scuola, sicurezza, giustizia, opportunità di lavoro per i giovani, ecc.), ma mi fermo qui in quanto penso di aver ben chiarito quale deve essere la differenza fra l’attuale livello della politica e ciò che serve al Paese.

2 settimane fa

    Capitanata in Azione L’urgenza di impegnare la politica a discutere e decidere su quei grandi temi che da troppo tempo sono elusi. Ne cito alcuni: una politica energetica che concorra a diminuire la nostra dipendenza dai mercati internazionali, un programma di riconversione industriale in sintonia con una transizione ecologica che non sia demagogica e garantisca gli interessi economici del Paese, una transizione digitale che contribuisca a ridurre e non ad aumentare le differenze sociali e generazionali, una prevenzione dei rischi naturali con la conseguente messa in sicurezza del territorio, il potenziamento e l’ammodernamento tecnologico delle strutture sanitarie territoriali, in particolare in quelle aree ove è alta la dispersione della popolazione sul territorio, una maggiore efficienza dei servizi erogati a cittadini e imprese da parte della Pubblica amministrazione, un fisco equo che non favorisca l’elusione e l’evasione, che sia corretto con gli onesti e inflessibile con i disonesti. Potrei andare avanti elencando parecchi altri temi (scuola, sicurezza, giustizia, opportunità di lavoro per i giovani, ecc.), ma mi fermo qui in quanto penso di aver ben chiarito quale deve essere la differenza fra l’attuale livello della politica e ciò che serve al Paese.

    2 settimane fa

      Ing. Michele LauriolaL’articolo di Niky Vendola merita attenzione. Ma una considerazione si può fare in quanto appare anacronistica , ossia quando consigli a Draghi di leggere il libro Mario Desiat. https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/italia/1351507/vendola-draghi-e-stato-poco-riformatore-ora-la-sinistra-guardi-a-melenchon.html

      3 settimane fa

      • Ing. Michele LauriolaNiky Vendola non deve dimenticare che Draghi è stato chiamato da Mattarella come tecnico per superare uno stallo della politica italiana che dura oramai da quando è morta la Prima Repubblica, ove mai ne fosse nata un’altra. Invoca la sinistra francese come esempio di una sinistra capace di essere portavoce dei fabbisogni della gente più bisognosa mentre non tiene conto che in Italia è stato proprio lui che si era eretto a portabandiera di una sinistra alternativa ed, invece, si è appiattito su una visione blanda poggiata sull’effimero. L’Italia è appiattita su una posizione di marginalità che rispetto ai problemi globali che affliggono il pianeta presuppongono un ripiegamento su concetti di politica molto semplici che devono mirare a dare maggiore fiducia a livello locale puntando sulla resilienza. 3 settimane fa

      Ing. Michele LauriolaI cambiamenti climatici inquietano molto stante alle osservazioni fatte tramite i satelliti. https://tech.everyeye.it/notizie/ondata-caldo-record-dati-allarmanti-visibili-spazio-599136.html?fbclid=IwAR3FOCLZedtK2lSwkwLlwlmWr5XEMS9iB7Lhv7DMlNKxFFtJ89lwF8qMyTA&fs=e&s=cl

      3 settimane fa

        Capitanata in Azione L’Italia si può giocare la leadership in Europa non già con un tecnico ma con un politico eletto dagli italiani, rappresentanza di una maggioranza qualificata. Non si discute la qualità del tecnico Draghi ma è molto dubbia la qualità politica della “faccia di Renzi”. Rientra a pieno titolo anche lui nella schiera dei politicanti italiani attuali. È bene che anche lui e il baluardo Berlusconi si godono il vitalizio lauto che hanno accumulato. Lo facciano anche gli altri e per chi è ancora giovane è opportuno che provi quanto difficile è sbarcare il lunario quotidiano con il groviglio delle leggi messe in essere. https://www.quotidianodelsud.it/laltravoce-dellitalia/gli-editoriali/politica/2022/07/20/leditoriale-di-roberto-napoletano-laltravoce-dellitalia-chi-affossa-il-paese-non-verra-perdonato?fbclid=IwAR3wbdIP0qQsPZ3i-hRNJc-4mcGgaM2EehUzi20aUZSPWVgQJq4eujApnek&fs=e&s=cl

        3 settimane fa

          Capitanata in Azione Per leggere https://www.liberoquotidiano.it/?refresh_ce

          1 mese fa

            Ing. Michele Lauriola@On. Prof. Nunzio Angiola Sarà una azione corale del Sistema Socio economico foggiano che farà “ripartire Foggia”. Nella comunità di questa città prevarranno le tante anime gentili che facendo prevalere proprio “la cultura” daranno impulso all’orgoglio sopito per far ritornare il territorio di questo capoluogo ai fasti di una volta nel tracciato della resilienza.

            1 mese fa

              Capitanata in Azione @On. Prof. Nunzio Angiola come ne usciamo da questa situazione. https://b7h3d.emailsp.com/images/Console Images/Pnrr - Lega e mezzogiorno.png?utm_source=Newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=mappe-del-potere

              1 mese fa

                Capitanata in Azione @On. Prof. Nunzio Angiola anche a Foggia con Azione dobbiamo scrivere il “futuro”. Lo dobbiamo fare superando le fragilità di questo territorio e coinvolgendo i giovani con pragmatismo.

                2 mesi fa

                  Capitanata in Azione Ruggero segnala:”Pnrr, da Foggia candidati progetti per 94 milioni: in arrivo assunzioni per professionisti specializzati @ https://www.foggiatoday.it/economia/progetti-pnrr-protocollo-intesa-comune-foggia-guardia-finanza.html “

                  2 mesi fa

                  • Capitanata in Azione Ruggero, sono progetti inseriti in altre programmazioni, Capitanata 2020, CIS Capitanata già finanziati con altri capitoli di spesa e ora ripescati. 2 mesi fa

                  Capitanata in Azione Paolo Tanzi chi sono i poteri forti che non hanno interesse che Foggia cresca?

                  2 mesi fa

                  • Capitanata in Azione Michele Lauriola dovresti conoscerli , Bari? Grandi industrie? Il nord? Le banche ?la centralita politica? Forse un mix .Sono 100 anni che Foggia va sempre indietro, ci sara pure un motivo, no?2 mesi fa

                  • Capitanata in Azione I foggiani sono maestri a dare ad altri colpe proprie. Un esempio su tutti il Baricentrismo.
                    Ma se avessimo dei foggiani con gli attributi il Baricentrismo si andrebbe a ridimensionare.
                    Ci piace lamentarsi e dare colpe (nostre) ad altri.
                    2 mesi fa

                  • Ing. Michele LauriolaPaolo Tanzi ma? Perché questi poteri forti avrebbero interesse a non fare crescere Foggia? Allora a Foggia siamo forti e potenti?2 mesi fa

                  • Capitanata in Azione Michele Lauriola sarebbe bello , ma sono , come e logico che sia esteni a noi , noi produciamo grano vino frutta ortaggi ogni ben di Dio , ma non abbiamo la capacita o non vogliono ,di trasformare i prodotti in aziende, sicuro non celo permettomo , se cosi fosse altro che california del sud! Sai guante aziende del nord mangiano su di noi? Brina Barilla vino da taglio ecc ecc . 2 mesi fa

                  Capitanata in Azione Il Prof. Carlo Russo a proposito del prezzo del grano e delle commissioni camerali pare di capire che sia illegittimi https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17429

                  2 mesi fa

                    Capitanata in Azione Come al solito , si legge una lieve luce di ingenuità, mi meraviglio anche perche siete professionisti stimati , insomma , credete veramente che ai poteri forti interessi Foggia!tanto da salvala, a voi la risposta , thanks. Un cittadino di Foggia, Paolo Tanzi

                    2 mesi fa

                      Capitanata in Azione La burla della Regione Puglia sul Gino Lisa alla luce del controllo da remoto. Questo significa gestire gli scali in modo dinamico anche sulle altre piste come quello del Gino Lisa. Allora è una questione di organizzazione dei voli in funzione delle esigenze dei territori con un notevole risparmio in termini economici.

                      2 mesi fa

                        Capitanata in Azione Gigi Sardella va bene “Affidiamoci alla scienza”, ma a quella fatta in casa. Non possiamo continuare a vivere di marginalità”.
                        Investiamo nei nostri giovani. Una operazione che ci riuscirà se faremo sistema. Il modello RETE Sustema Produttivo Agricolo Capitanata in Provincia di Foggia. www.procapitanata.it

                        2 mesi fa

                          Capitanata in Azione In Provincia di Foggia "La bella politica" del "PD" a confronto con la politica seria di "Azione". http://www.procapitanata.it/it-it/admin/hostsetting/appunti_considerazioni/ilgrandesud/lagrandepuglia/lagrandecapitanata/ilquotidianodifoggia.aspx

                          2 mesi fa

                            Capitanata in Azione A proposito del "riformismo pragmatico" , partendo dal basso, dai piccoli centri, dai quartieri delle città, occorre lavorare per unirle in un percorso politico che, ponendo fine alla loro frammentazione e diaspora, vada oltre le appartenenze e le singole storie.

                            2 mesi fa

                              Capitanata in Azione La coalizione di sinistra Nupes (Nuova Unione Popolare Ecologica e Sociale), Comunisti e Socialisti insieme a Ecologisti, con il Presidente Jean-Luc Mélenchon, ha vinto le elezioni in #Francia.
                              Ha battuto il "nuovo" politico Emmanuel Macron, banchiere, che a soli 39 anni è diventato Presidente della Francia.

                              C'è un barlume di luce in #Europa

                              2 mesi fa

                                Capitanata in Azione Capitanata in Azione nell’era digitale.


                                La resilienza organizzativa per Foggia in Azione è un percorso di crescita e di apprendimento utile a costruire uno strumento digitale per la raccolta ordinata e affidabile delle opinioni dei cittadini e/o dei sostenitori su temi specifici, come quello della legalità e dell’ambiente.
                                Il modo locale di pensare e realizzare nuovi modelli digitali per la politica che siano definiti dalle comunità e siano regolati da leggi democratiche.

                                2 mesi fa

                                  informativa cookies

                                  In questa piattaforma web utilizziamo strumenti, anche di terze parti. I cookie vengono normalmente utilizzati per il buon funzionamento della piattaforma (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione).

                                  kissanime