it-ITen-USco-FRde-DE

ECOSISTEMA INNOVAZIONE PEOPLE PRO CAPITANATA

Buone Prassi

Loading...
  • Nodo Area Vasta Provincia di Foggia
  • RETE TERRITORI ITALIA
  • RETE TERRITORI PUGLIA
  • Bacheca Provincia Foggia
  • EMPORIO CAPITANATA
  • MSOr_Professionali
  • MS_Produttivo
  • Intranet Comunità Provincia di Foggia
  • Qualità della vita
  • IL MODELLO BICCARI
  • Siamo Ucraini
     LABORATORIO ECOSISTEMA INNOVAZIONE      PRO CAPITANATA    
Sistema Sociale  Sistema Economico  Sistema Funzioni Pubbliche   Spazio Aperto Concept Progetto 
 La Grande Capitanata Sistema Produttivo  Bacheca  Emporio  HOME RETE SPAC

Scrivi qui per integrare, migliorare il contenuto della pagina del libro mastro

Erasmo Venosi anticipò che Putin avrebbe invaso la Ucraina, oggi nella trentesima ricorrenza dalla strage di Capaci scrive: "il male di mafia non è affatto solo fuori di noi, è anche " tra noi". Chiama in causa quello che lucidamente Giovanni Falcone definiva " il gioco grande "  del POTERE, di cui il SISTEMA MAFIOSO sin dall'Unità d'Italia è sempre stato importante coprotagonista.
L'economia prevale su tutto e tutti, compreso quando si tratta di contendersi i confini geopolitici. Le dichiarazioni rilasciate oggi a Tokyo dal presidente degli Stati Uniti,Joe Biden,  destano forte preoccupazione.
Erasmo Venosi, grazie alle sue conoscenze delinea 
nei suoi scritti degli scenari di guerra che dovrebbero farci riflettere e per farlo ci riporta alla memoria "La Coscienza di Zeno Italo Svevo 1923". Ancora un monito sull'uso irrazionale delle armi chimiche. Lo fa anche usando la matematica, spiegandoci quanto sia insensato e illusorio passare dalla razionalità alla irrazionalità. Le riflessioni da fare sono tante. Interessante quella scritta da  Fulvia Leo.
LA GUERRA VA FERMATA, le armi vanno zittite, Enzo Lionetti
. Lo sciacallaggio, una conseguenza della guerra, non può essere consentito. Sembra che siano in arrivo controlli, ci informa Virgilio Caivano.

La ricerca è fondamentale per la crescita dei territori, purché sia razionale. Il Mezzogiorno non si può permettere di perdere l'opportunità dei fondi per la ricerca del PNRR. Senza distinguo di appartenenza a partiti e movimenti politici va condotta una battaglia sul piano sociale. È una battaglia che culturalmente non si deve perdere. Serve determinazione, coraggio, forza, prima di tutto, per non nascondere chi siamo e dove viviamo con le nostre fragilità, debolezze ma anche con le nostre enormi capacità. Al festival di Sanremo 2022, l’attrice   Maria Chiara Giannetta non si è vergognata di essere una foggiana. Secondo, i territori, come ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,hanno pari dignità e, quindi, pari diritti per una ripresa e resilienza integrata. Dobbiamo dire basta alla distribuzione a pioggia, spot, dei finanziamenti per opere, infrastrutture che in ragione dei tempi imposti dai cambiamenti climatici diventeranno tutte anacronistiche. I territori vanno ripensati in un’altra ottica e i fondi del PNRR vanno distribuiti in rapporto alle estensioni partendo dalle province / città metropolitane. È una condizione imprescindibile se vogliamo eliminare il degrado e il decremento demografico. Si badi bene che il Settentrione, il Centro non sono messi meglio del Mezzogiorno (Meridione). Non diciamo più SUD perché è l’Italia il SUD. Pari opportunità a partire proprio dalla ricerca e dalla cultura. Sono troppi gli enti intermedi che gestiscono i fondi pubblici e allora spingiamo perché si formino partenariati pubblici - privati che coinvolgano tutto il Sistema Sociale di un territorio. La città metropolitana Napoli, un buon esempio di Laboratorio Ecosistema Innovazione(CeSMA), diffuso e aperto, l’Area Vasta della Provincia di Foggia, un altro Laboratorio Ecosistema Innovazione
Pro Capitanata, diffuso e aperto. Primi nodi operativi per convertire l’idea progettuale di ripresa e resilienza integrata in progetto e contestuale attuazione. Ora si tratta di dar luogo alla rete dei nodi provinciali / aree metropolitane aggregati per regioni. Facciamo valere la coesione, la collaborazione, la solidarietà perché le sfide si vincono a livello di sistema. Bisogna coniugare nuovi paradigmi dello sviluppo sostenibile, della pianificazione e programmazione sostenibile, del lavoro e dell’economia circolare e collaborativa per attuare le transizioni delle sei macro aree del PNRR secondo i dettami del NGEU.

Ing. Michele LauriolaGiuseppe Mainiero e Rosario Cusmai protagonisti ieri a Parco città di una prima uscita, politica, di quella che probabilmente costituirà la costola di una lista o di un ensemble civico-politico per le Comunali del 2023.
La “strana coppia” ha immediatamente scatenato diversi mal di pancia. Tanto strana poi non è: il dialogo tra i due c’è sempre stato. Ultimo banco di prova le comunali del 2019, quelle che hanno regalato alla città il peggior centrodestra della storia politica cittadina.
L’accusa è di trasversalismo.
Troppo presto per dare etichette. Troppo presto per esprimere un giudizio politico su cosa saranno nel 2023. In una città che in questi anni si è ingoiata di tutto. Con complicità da voltastomaco.
E allora meno male che si decide di pensare a come uscire dal pantano nel 2023.
Buon lavoro a loro e a tutti coloro che si cimenteranno a pensare.

#lacittachedivorasestessa
Antonella Caruso

2 giorni fa

  • Ing. Michele Lauriola@CON Emiliano sta compattando a Foggia in modo trasversale soggetti appartenenti a vari schieramenti per prepararsi alle amministrative del 2023. 2 giorni fa

Ing. Michele LauriolaFrancesco Mercadante

RESTA LO SDEGNO

Ieri, su Econopoly - Il Sole 24 Ore, è stato pubblicato un mio contributo in cui ho fatto un confronto tra il valore di un minuto di lavoro di un professore del liceo e quello del calciatore Mbappé, che ha appena rinnovato il proprio contratto col PSG per 50 milioni di euro netti a stagione.

Ebbene? Il valore di un minuto del tempo del prof è pari a 0,03 centesimi di euro, mentre Mbappé in un minuto guadagna 95 euro. In un'ora di lavoro, un docente può acquistare appena un panino (non imbottito); Mbappé, invece, con 5.700 euro...

Secondo alcuni, il paragone è forzato e sconveniente. Mbappé sarebbe unico; alimenta un processo economico enorme et cetera, mentre un professore del liceo o dell'università non attira su di sé sponsor e interessi.

Sono consapevole del fatto che un calciatore, a questi livelli, è un'autentica 'macchina per fare soldi'; non ci vuole un intelletto raffinato per capirlo.

Ma per me RESTA LO SDEGNO: è uno sproposito sociale inaccettabile e ingiustificabile. In sostanza, si ignora totalmente il vero motore del ciclo produttivo, quello della conoscenza, sia perché la si dà per scontata sia perché non si è affatto in grado di ridurne la troppo ingombrante area imputazionale in termini di valore aggiunto. se studiamo l’economia o la chimica o la matematica e la nostra attività si trasforma nell’utile d’una qualche azienda, allora il nostro ruolo nella società è riconosciuto e ricompensato; diversamente, se studiamo le stesse discipline, facciamo delle pubblicazioni scientifiche e ‘insegniamo’ a chi, poi, permetterà a qualche azienda di generare utili, allora siamo considerati come una parte incidentale e indubbiamente poco rilevante del ciclo produttivo.

Per il momento, è tutto.

3 giorni fa

  • Ing. Michele LauriolaLa manifestazione di sdegno su un social network globale, purtroppo, rafforza il potere contrattuale di Mbappe’ rispetto a quello di un professore. E se provassimo a scrivere su un social network locale si può pensare di riportare il tutto nel giusto.3 giorni fa

Az. Agr. LAURIOLA ING. MICHELEIl discorso del nuovo Presidente CIA Agricoltori Italiani …. https://www.cia.it/news/notizie/cristiano-fini-e-il-nuovo-presidente-nazionale-di-cia-agricoltori-italiani/?fbclid=IwAR0xhZ5fuQ0XTnYR65vUUnHjWZE59QnUKslaKOVnC2GvI9GO89BMscd1pwA . Ora si tratta di vedere come i proponimenti del Presidente saranno recepiti nei territori

5 giorni fa

    Az. Agr. LAURIOLA ING. MICHELEGuido Cusmai
    Produzione, qualità, formazione e ricerca dei mercati saranno le parole chiave della mia Presidenza all'APO Foggia grazie al supporto della struttura e di Italia Olivicola.
    Webinar del 28 aprile su "La certificazione di sostenibilità delle aziende olivicole"
    In che misura le sue parole chiave, produzione, qualità, formazione e ricerca dei mercati potranno dare forza a noi produttori di olive? Il webinar del 28 aprile cosa ha sancito per la certificazione di sostenibilità delle aziende olivicole?

    5 giorni fa

    • Az. Agr. LAURIOLA ING. MICHELEAll’VIII assemblea elettiva nazionale CIA Agricoltori Italiani sono state tracciate le linee guida per dare a noi agricoltori certezza di reddito, sfida Green e digitale? 5 giorni fa

    Ing. Michele LauriolaMaggioranza e minoranza del Consiglio Comunale di Foggia, sciolto per infiltrazioni mafiose, non sono in egual misura responsabili?

    6 giorni fa

    • Ing. Michele LauriolaMirna Vagante
      Che titolo fuorviante...'FANNO COMUNELLA'...spero che i foggiani rimasti abbiano e usino il dono del discernimento!
      FOGGIA È STATA LETTERALMENTE SACCHEGGIATA DAI POLITICI LOCALI DELL' ULTIMA LEGISLAZIONE ....
      I COMMISSARI NON STANNO VISIBILMENTE FACENDO NULLA DI PIU DEI LORO STRETTISSIMI COMPITI,lasciando precipitare la citta in uno stato di abbandono totale.
      Se IL PRESIDENTE DELLA REGIONE PUÒ ,HA IL POTERE DI AIUTARE A RISOLLEVARE LE SORTI,BEN VENGA LUI E CHIUNQUE IN LEGALITÀ!6 giorni fa

    • Ing. Michele LauriolaRino Ferrara.
      la cosa insopportabile è che questo personaggio costruisca anche a Foggia le sue alleanze, e il pd muto fa fare. Se siete vivi battete un colpo🤔
      La politica in questa Provincia e nel suo capoluogo, Foggia, va riformata. Serve partire da un nuovo modo di fare politica e con un nuovo partito che sappia porsi in ascolto del Sistema Sociale e che sia in grado di ripensare la programmazione, la pianificazione e il nuovo sviluppo in modo sostenibile. Si sta affacciando nello scenario politico locale il partito “Azione”. 6 giorni fa

    Ing. Michele Lauriola@Walter la sovranità alimentare, la dignità del lavoro si raggiungono localmente tramite l’autosufficienza di cibo, energia e acqua locale. Il prototipo del nodo della Provincia di Foggia va esteso alle altre province. Intanto iniziamo con l’autosufficienza digitale e dell’innovazione con www.procapitanata.it - un altro futuro è possibile anche per la Provincia di Lecce. Vi aspettiamo perché la guerra in atto è anche cibernetica è questa è veramente mondiale.

    6 giorni fa

      Ing. Michele LauriolaArticoli sole 24 ore … https://argomenti.ilsole24ore.com/george-soros?refresh_ce=1

      1 settimana fa

        Ing. Michele LauriolaSalve On. Mara Carfagna
        il 31 marzo 2021 le scrivevo pensando che il “Progetto strategico per un Piano di ripresa e resilienza per l’Area Vasta della Provincia di Foggia” poteva costituire un possibile modello di ripartizione delle risorse del Recovery Fund equa tra i territori, Nord, Centro e Sud Italia.
        Si basa su un criterio di ripartizione più adeguato alle effettive esigenze di ripresa e resilienza dei territori. Una rivoluzione culturale, industriale, digitale. Parte dal basso e si bassa sulla partecipazione delle Comunità Collaborative e Solidali dei territori. Si preferisce sempre far calare dall'alto le soluzioni e per giunta a giochi già fatti. Il Mezzogiorno d'Italia ha bisogno di camminare con le proprie gambe. Non mancano i cervelli per poterle guidare in modo oculato per un "azione" concreta di ripresa e resilienza integrata. Basta progetti a spot.

        1 settimana fa

          Ing. Michele Lauriola@Gav benvenuto sulla piattaforma degli agricoltori della Provincia di Foggia. Buona navigazione e quando puoi poni pure le tue osservazioni e considerazioni.

          1 settimana fa

            Ing. Michele Lauriolahttps://www.youtube.com/watch?v=WVsE7V0Jit8

            2 settimane fa

              Ing. Michele Lauriolahttps://www.youtube.com/watch?v=aSAHGooxr0k

              2 settimane fa

                Ing. Michele Lauriolahttps://www.youtube.com/watch?v=lakI_HoYNEo

                2 settimane fa

                  Ing. Michele Lauriolahttps://www.youtube.com/watch?v=YjdOiuZGLZ0

                  2 settimane fa

                    Ing. Michele Lauriolahttps://www.youtube.com/watch?v=AFf3enIwKYY

                    2 settimane fa

                      Ing. Michele Lauriolahttps://www.youtube.com/watch?v=1yp8EVkuMtI

                      2 settimane fa

                        Ing. Michele LauriolaSi sostiene che "abbiamo lasciato il vecchio mondo in cui l'economia ha dominato la politica per trent'anni. D'ora in poi, la politica è una priorità”. E' vero?

                        2 settimane fa

                          Ing. Michele LauriolaNuove (sotto)varianti: niente paura ma molta attenzione

                          Nel mondo stanno circolando diverse sottovarianti di Omicron con caratteristiche di altissima trasmissibilità e immunoevasione. Omicron BA.4 e BA.5 arrivano dal continente africano e sembrano contagiare anche chi è appena guarito dalle varianti Omicron precedenti. Negli USA la sottovariante BA.2.12.1 (molto più contagiosa della BA.2) si sta diffondendo e sta facendo aumentare contagi e ricoveri. Come ho ripetuto molte volte, che il virus muti è (purtroppo) normale e il “panico da varianti” non ha senso. Sapere però che ci sono in circolazione delle versioni del SARS-CoV-2 che possono contagiare anche chi è guarito da poche settimane ci deve spingere a essere cauti nel rinunciare alla mascherina. Usiamola anche dove non è obbligatoria, per noi stessi e per gli altri. Penso per esempio ai negozi e ai supermercati: noi ci stiamo dentro al massimo una mezz’ora e quindi la mascherina non è per noi un sacrificio, ma cassieri e commessi ci passano la giornata, a contatto con centinaia di clienti… e tutti noi possiamo aiutarli e farli sentire più sicuri sul loro luogo di lavoro. Basta poco. Antonella Viola

                          3 settimane fa

                            Ing. Michele LauriolaAumentare la propria resilienza informatica, avere il controllo pieno del software e dell'hardware è una esigenza imprescindibile per attuare la transizione digitale e dell’innovazione in modo responsabile.
                            https://www.ilsole24ore.com/art/pnrr-come-disinnescare-rischi-cyber-AEX0UEOB?wt_mc=paid.social.facebook.cpc.interessi.Amplify.Marsh.AD1.das.&fbclid=IwAR2064cEEMHX-s-0RpbNj-Qe4J6FRyCHnuTJqz8DmL3BhhjGH4a0y6Dop5I_aem_AS9PLfYRiTC5W3SacU7rC3QrvQ2ELzyJsgB9qRIDQfQhLoQdOhw_EnkDxLOEAadqBo3g9A8RvREXL3vfu2JOHCvUb2rA2JNxMZsVvCefmlM2reORMmTBsqPlKilQfS4FEag&refresh_ce=1

                            1 mese fa

                              Ing. Michele LauriolaEgregio Direttore, Ernesto Maria Ruffini, non è così come denuncia perché la struttura operativa dell’Agenzia delle Entrate è formata per riscuotere i “crediti dubbi” delle persone per bene, facendo leva su normative farraginose utili ad alimentare contenziosi grazie ad una magistratura amministrativa che “ne fa più una questione di forma che di giustizia”, ma non per riscuotere “crediti certi” di notevoli entità da chi “potrebbe pagare” e che non può “per salvare il contesto in cui opera” potendo permettersi di sostenere giudizi che si risolvono sempre in modo favorevole a loro. La nostra normativa da sempre a chi può lo “spiraglio” per uscirsene fuori con le mani pulite. Fino a quando la magistratura di ogni ordine e grado non ha un ruolo autonomo e indipendente non ci sarà giustizia ma solo forma. Ecco perché riformare la giustizia in Italia è complicato.
                              https://www.affaritaliani.it/economia/fisco-direttore-delle-entrate-1100-mld-di-tasse-non-riscosse-insostenibile-789872.html?fbclid=IwAR3XPps1Hh_jvUn4jTTod0GeY8li5iKzyoVKX3N_aaHyw1a_xvT07DjYSU8

                              1 mese fa

                                Ing. Michele Lauriola🔴 MANUELA ARCURI PER IL GINO LISA

                                Si avvicinano i primi voli civili. Evento in Camera di Commercio col Comitato VGL ⬇️
                                https://immediato.net/2022/04/06/manuela-arcuri-a-foggia-per-il-gino-lisa-si-avvicinano-i-primi-voli-civili-evento-in-camera-di-commercio-col-comitato-vgl/?utm_medium=Social&utm_source=Facebook&fbclid=IwAR0qOp5L591AdIzSl4YeFSqVZSP0jKn1EerCAOejryN7ZMkoI6RgY-mbeN4#Echobox=1649265565

                                1 mese fa

                                  informativa cookies

                                  In questa piattaforma web utilizziamo strumenti, anche di terze parti. I cookie vengono normalmente utilizzati per il buon funzionamento della piattaforma (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione).

                                  kissanime