it-ITen-USco-FR
PUNTO PRIMO #programma

Amiche e amici, buongiorno. 
Domani 3 maggio presenterò alla stampa il programma della mia coalizione. Un programma abbastanza articolato, suddiviso per capitoli, alla cui base c'è una filosofia di fondo: attuare politiche e strategie finalizzate a sollecitare e favorire investimenti sia locali sia stranieri. 
Il nostro territorio ha mille potenzialità, mille energie inesplose, potenzialità di gran lunga superiori a quelle dei territori limitrofi, proprio perché sono rimaste sinora sopite. 
La necessità di puntare in questa direzione deriva dall'altissimo tasso disoccupazione, soprattutto giovanile, che raggiunge punte del 40-41%, percentuali inaccettabili. 
#PuntoPrimo: sviluppo e occupazione.

#elezionicomunaliFoggia2019 #Foggia #pippocavaliere

VIDEO SPOT PUNTO PRIMO
Commenti sul Programma

Spazio Soggetto - Az. Agricola Lauriola MicheleLuigi Di Maio in Camera di Commercio ha preso contezza che la Capitanata è la prima provincia del Paese per superficie agricola utilizzata (550.000 ha) ed è la Capitale agricola d'Italia. Il Presidente della Camera di Commercio di Foggia, Fabio Porreca, rappresenta al Vice Premier che questa provincia risulta agli ultimi posti per qualità della vita e per PIL. Il confronto non è con gli agricoltori ma con le associazioni di categoria.

1 week ago

    Pippo Cavaliere, Sindaco, darò il "buono esempio", a spasso nella sua città.
    Pippo Cavaliere a spasso nella sua città

    Pippo Cavaliere :«È il nostro candidato sindaco ideale». Tony Parole Pensieri: "Non c'è figura più appropriata". Giorgio Cislaghi, merita stima e rispetto. 

     

    Con Pippo Cavaliere tutti insieme per .......

    Con Pippo Cavaliere tutti insieme per favorire politiche di rigenerazione del territorio di Foggia con nuove forme di sviluppo, crescita e lavoro più razionali. Politiche che non possono prescindere dalla integrazione con le politiche degli altri territori della Capitanata per garantire qualità della vita, sicurezza, mobilità lenta e veloce nell'intera provincia uniformi.
    Lo studio di Erasmo Venosi, è una ulteriore riprova che l'eccessiva spinta verso l'industrializzazione che si è avuta a partire dagli anni 50 andava probabilmente contenuta e valutata con maggiore attenzione. In questi anni abbiamo continuato a spingere perché il Sistema che trasforma l'energia potenziale in energia cinetica fosse sempre più efficiente senza prendere coscienza che mentre aumenta il rendimento in termini di efficienza questo genera sempre più entropia e meno energia positiva. Va accelerato il processo della filiazione dell'economia di mercato coniugando il nuovo paradigma dell'economia collettiva collaborativa. Ora per ritornare alla Puglia, considerando i casi di Taranto e di Brindisi possiamo tranquillamente dire che in Capitanata dove questi processi di industrializzazione sono rimasti al palo, senza entrare nel merito delle ragioni, si stanno rivelando punti di forza per la qualità della vita. La progettualità che abbiamo messo in campo in questa Provincia allora è molto positiva è potrebbe rappresentare un prototipo per le altre province. Al riguardo il non *mi piace* di Eustacchio Antonucci ci deve indurre a riflettere. 

    Quali i problemi di Foggia?
    Per il cambiamento ci sarò con Pippo Cavaliere.
    Per il cambiamento

    I problemi di Foggia sono molto seri. Il degrado imperversa in ogni luogo, non c’è sviluppo, crescita, lavoro. I giovani vanno via, la qualità della vita ci pone agli ultimi posti delle varie classifiche, il disagio è notevole. Tutte queste questioni richiedono un chiaro e determinato "cambiamento" nella governance di questo territorio. In tutti prevalga  l'esigenza di esprimere un voto verso un candidato Sindaco e candidati che possano assumersi l'onore e l'onere di far risorgere un territorio, il capoluogo di una Provincia grande, bella e ricca continuamente mortificata per la insipienza di una classe politica più attenta a cogliere gli opportunismi che le opportunità per il territorio. Il voto sia espresso con il cuore e con il cervello neurologico. Non sarà facile ma va fatto.

    Il “riordino” dell’assetto urbanistico, una priorità

    RETE SPAC, gruppo ambientale, ha temi importanti già sviluppati e che bisogna assolutamente sostenere in materia. La progettualità, infatti, oltre ad essere Smart è anche Land, nell’ottica di far prevalere sempre il cervello neurologico perché “la nuova tecnologia ha un elevatissimo costo energetico, come sostiene Erasmo Venosi . E’ sostenibile e allo stesso tempo può dare una mano non di poco conto alle casse del Comune senza incidere nelle tasche dei cittadini. In questi giorni incalza una interessante discussione sugli alberi e sul verde a Foggia, sostenuta da Gianni Buccarella e da Eustacchio Antonucci (il non "mi piace" di Eustacchio Antonucci ci deve indurre a riflettere. Altra riflessione). L’aspetto primordiale per Foggia, come si legge nei vari commenti, è il disordine urbanistico. Primeggiano in questo disordine le urbanizzazioni primarie e secondarie. Gli standard sono saltati completamente e per giunta versano tutti in uno stato pietoso e di insicurezza. A Foggia sicuramente non mancano strade e verde. Difetta la risorsa economica per la loro manutenzione straordinaria e ordinaria, che non può gravare sui cittadini che, per giunta, rispetto ad una crescita urbana registra un calo demografico. Il “riordino” dell’assetto urbanistico è una priorità perché servirà a creare sviluppo, crescita, lavoro e qualità della vita.

    E’ una priorità in linea con il candidato sindaco AVELLINO, Luca CIPRIANO. Più ALBERI e “riordino” degli assetti urbanistici di Avellino, riferisce Antonio Genzano.

    E’ una priorità anche per Firenze, riferisce Marco Daffra. "Il Parco della Piana” è l’unica reale nostra salvezza, l’alternativa è solo un immenso cimitero. In questa piccola conca ove siamo racchiusi, abbiamo bisogno di verde, di laghi, di parchi e di ossigeno”.

    In questa ottica, allora, “Dalla smart city alla smart land: governance, competenze e tecnologie abilitanti per la crescita dei territori” il progetto per Foggia integrato nel progetto della Provincia di Foggia (buone prassi progetto della Provincia di Brescia)

    DnnForge - NewsArticles

    Nessun articolo trovato
    Console


    Michele LauriolaMichele Lauriola

    Michele Lauriola